Lettere dalla terra

Twain, M.

(a cura e traduzione di Romolo G. Capuano)

Lettere dalla terra

Liberilibri, Macerata, pp. 96, 2004

 

Dei numerosi scritti di carattere irriverente e sacrilego composti negli ultimi anni della sua esistenza e, almeno in parte, mai pubblicati in vita, Lettere dalla terra – uscito negli Stati Uniti solo nel 1962 – rappresenta la summa del pensiero scettico e irreligioso di Mark Twain, il precipitato delle sue riflessioni dissacratorie su Dio, l’uomo, l’universo e, al tempo stesso, un abile esempio di scrittura non addomesticabile.

Un attacco alle assurdità della religione rivelata, che ha un sapore attualissimo in un’epoca di fondamentalismi e riesumate superstizioni come la nostra.

Print Friendly, PDF & Email
Share this...
Print this pageShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *