Pluto su Plutone?

In questi giorni si parla molto di New Horizons, la sonda spaziale della NASA progettata per l’esplorazione di Plutone e del suo satellite Caronte, lanciata dalla terra il 19 gennaio 2006 e giunta su Plutone il 14 luglio di quest’anno. Tra le cose interessanti che la sonda sta scoprendo, la scienziata Amanda Zangari, che lavora con il team di New Horizons, si è imbattuta in una formazione geologica che, vista da una certa angolazione e da una certa distanza, ricorderebbe il volto di Pluto, il famoso cane delle avventure di Paperino e Topolino (è necessario però un enorme sforzo). Ne dà notizia un articolo del Mattino che si interroga se sia una casualità o un mistero (ma quale mistero? forse che il personaggio Pluto viene da Plutone?). Strano che nessuno parli di pareidolia. Ma forse non è tanto strano se si pensa che, anche tra gli psicologi, sono ancora pochi quelli che sanno usare correttamente questo termine.

Alla prossima apparizione “misteriosa”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this...
Print this pageShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn0
Questa voce è stata pubblicata in pareidolia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *