Archivi categoria: profezia che si autoavvera

Il “potente” placebo

L’articolo di Henry Knowles Beecher (1904–1976) medico, anestesista e filosofo della medicina americano, The Powerful Placebo (1955), che qui introduco e traduco per la prima volta in italiano, almeno a mia conoscenza, occupa un ruolo di rilievo nella storia della … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Le facce cattive si ricordano meglio

Molto interessante l’esperimento condotto di recente da Alice Mado Proverbio, Francesca La Mastra e Alberto Zani e pubblicato con il titolo “How Negative Social Bias Affects Memory for Faces: An Electrical Neuroimaging Study”. In una prima parte (di codifica), i … Continua a leggere

Pubblicato in criminologia, profezia che si autoavvera | Lascia un commento

I “sigari psicologici” di Mark Twain

La psicologia ci ha informato da tempo dell’importanza delle aspettative nella vita di ogni giorno. Sappiamo che avere determinate aspettative può rendere migliore o peggiore una pietanza, più o meno dolorosa una ferita, più o meno efficace l’azione di un … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Profezie di disabilità

Nel 1992, un gruppo di studiosi – Harris, Milich, Corbitt, Hoover e Brady – pubblica sul Journal of Personality and Social Psychology, un interessante articolo dal titolo “Self-fulfilling effects of stigmatizing information on children’s social interactions“. Gli studiosi abbinano studenti … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Il malocchio? Una profezia che si autoavvera

Le credenze sul malocchio affondano nella notte dei tempi e i documenti antropologici testimoniano che sono presenti nella società agricola dell’Italia degli anni Cinquanta come dell’Italia odierna (sì, anche oggi!). Negli anni Settanta l’antropologa Armanda Guiducci condusse un’indagine in forma narrativa … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Il nostro disperato bisogno di illusioni

Nel 1965, due giovani psichiatri, Lee Park e Lino Covi*, condussero un insolito esperimento. I due convocarono quindici pazienti che soffrivano di ansia e comunicarono loro che sarebbero stati trattati con pillole di zucchero perché il rimedio si era dimostrato … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | 2 commenti

Terrorismo e profezia che si autoavvera

Per Profezia che si autoavvera  si intende, con le parole del sociologo americano Robert Merton, «una supposizione o profezia che per il solo fatto di essere stata pronunciata, fa realizzare l’avvenimento presunto, aspettato o predetto, confermando in tal modo la … Continua a leggere

Pubblicato in criminologia, profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Gerolamo Cardano e la profezia che si autoavvera dell’esorcismo

Il ruolo della suggestione e dell’effetto placebo in medicina sono ben noti. Effetti curativi possono essere ottenuti somministrando innocue palline di zucchero credute rimedi terapeutici. Sostanze inerti, se presentate in un certo modo, riescono a “sedurre” la mente del paziente … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | 1 commento

La profezia che si autoavvera del magnifico cornuto

Ho rivisto qualche giorno fa Il magnifico cornuto, film del 1964 di Antonio Pietrangeli con Ugo Tognazzi e Claudia Cardinale. Ambientato a Brescia, il film ha per protagonista un industriale benestante, Andrea Artusi (Ugo Tognazzi), sposato con l’avvenente Maria Grazia … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento

Autoinganni profetici

È nota la tendenza umana a ingannare. Ma anche ad autoingannarsi. Si può dire a tal proposito che passiamo più tempo ad ingannare noi stessi che gli altri. Ad esempio, quando ci convinciamo di aver fallito quell’esame perché il professore … Continua a leggere

Pubblicato in profezia che si autoavvera | Lascia un commento